Top Secret: stasera Claudio Brachino presenta un’inchiesta sul mondo a luci rosse

Serata dedicata al mondo del porno, quella di questa. Claudio Brachino, alle 21.10 su Rete 4, condurrà una puntata molto piccante di Top Secret.

Niente voyeurismo, però, come confermato dal conduttore:

Una puntata forte nei contenuti, ma sempre condotta con lo spirito dell’analisi giornalistica. Niente voyeurismo, bensì storie, informazioni, donne e uomini che raccontano le loro esperienze, le loro scelte e, talvolta, i loro drammi.


Presenti in studio, a commentare ed analizzare i servizi proposti, ci saranno: il sociologo Francesco Alberoni e la psicologa Vera Slepoj, l’attore hard Franco Trentalance, l’ex sexy star Eva Henger e Samantha De Grenet, protagonista, suo malgrado, di video porno sul web.

In questa puntata di Top Secret faremo un’inchiesta sul mondo dell’hard: un mondo paradossale dove si vede tutto, ma di cui si sa poco; dove tutto è in mostra, ma anche il semplice consumo è da nascondere. Il porno è un ambiente che affascina molti, scandalizza altri, ma semisconosciuto a livello di funzionamento, regole, personaggi. Di sicuro è un mondo che frutta molto danaro.

Non mancheranno, come è ovvio quando si parla di porno, servizi dedicati a Moana Pozzi, scomparsa in circostanze misteriose nel 1994, e John Holmes, morto di Aids dopo una vita dedita alla più totale dissoluzione.

Top Secret è un programma a cura di Claudio Brachino, scritto da Barbara Benedettelli, con Valentina Graziosi e Clara Piantoni. Produttore esecutivo, Giorgio Guerra. Regia di Roberta Bellini.

Condividi questa notizia

PinIt

Un pensiero su “Top Secret: stasera Claudio Brachino presenta un’inchiesta sul mondo a luci rosse

  1. Pingback: Rassegna Benedettelli 2008 - 2011 - BARBARA BENEDETTELLI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>