Annozero e il Bunga Bunga: questa sera “Il Fidanzato D’Italia”

Poteva Michele Santoro non dedicare la puntata di Annozero di stasera allo scandalo Ruby e alle pesanti accuse mosse nei confronti di Silvio Berlusconi?

Ovviamente no. Ed ecco pronto il titolone “Il Fidanzato D’Italia“, che, sul sito ufficiale della trasmissione, viene così descritta:

Le accuse della Procura di Milano al premier Silvio Berlusconi, indagato per concussione e prostituzione minorile, scuotono la politica. Lo scandalo si allarga, rimbalza sui giornali di tutto il mondo, provoca la reazione indignata della Chiesa e l’intervento delle massime Istituzioni. “Il Paese è turbato” dichiara il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Ma Berlusconi annuncia che non si presenterà davanti ai magistrati. “E’ solo un processo mediatico. Mi sto divertendo. Dimettermi? Siete matti?”.


Sicuramente quello di stasera si configura come un appuntamento assolutamente da non perdere, un’intera puntata dedicata al bunga bunga e alle 389 pagine in cui sono raccolte le intercettazioni e gli elementi d’indagine sul cosiddetto RubyGate.

Non solo. Come suggerisce il titolo, si parlerà anche degli ultimi videomessaggi rilasciati dal Premier, non ultimo quello in cui dichiara di avere una relazione stabile dal giorno del suo divorzio con Veronica Lario.

Ad animare il dibattito, che si preannuncia più acceso che mai, ci saranno Daniela Santanché del PdL, la direttrice dell’Unità Concita De Gregorio, il direttore di Libero Maurizio Belpietro, Vittorio Zucconi de La Repubblica e l’editorialista del Corriere della Sera Pierluigi Battista.

E chissà che Silvio Berlusconi non decida di intervenire in trasmissione per dire la sua… L’appuntamento è per questa sera, ore 21.00, su RaiDue.

Condividi questa notizia

PinIt

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>