Mi ha lasciato… Cambio vita!: torna su SkyUno il docu-reality condotto da Natasha Stefanenko

Riprenderà domani, alle 21 su SkyUno, il fortunato docu-reality condotto per il quarto anno consecutivo da Natasha Stefanenko: Cambio vita!

Dopo Cambio vita… Torno in forma!, Cambio vita… Mi Trasformo! e Cambio vita… Mi sposo!, la quarta edizione si intitola Mi ha lasciato… Cambio vita!, che fa ben capire di cosa si occupertà.

La Stefanenko avrà il compito di aiutare uomini e donne, lasciati dai proprio partner, a rifarsi una vita, riconquistare la propria autostima e, perchè no, incontrare un nuovo partner.

Ad aiutare la conduttrice ci sarà un team di esperti del benessere: uno psicologo-sessuologo, un medico chirurgo, un dietologo, uno stylist, un interior designer, un personal trainer e un life coach.

Sulla carta, questa quarta edizione sembra molto interessante e, visti i precedenti, potrebbe conquistare il pubblico di Sky.

L’appuntamento con Mi ha lasciato… Cambio vita! è per domani sera, ore 21.00 su SkyUno (canale 109).

La prima puntata racconterà la storia di Elena, lasciata dopo una lunga e frustrante relazione. Da quando la sua storia è finita Elena vive una vera e propria crisi: ha perso molti chili e il sonno, in più piange di continuo e si è chiusa in se stessa, rifiutandosi di frequentare gli amici. Affonterà davanti alle telecamere un percorso faticoso ma efficace, che le darà la spinta necessaria per ricominciare a vivere una vita serena, anche da sola.

Condividi questa notizia

PinIt

45 thoughts on “Mi ha lasciato… Cambio vita!: torna su SkyUno il docu-reality condotto da Natasha Stefanenko

  1. Georgia Allegretti

    Sono Georgia Allegretti della redazione “Tornando a casa”, programma radiofonico di Radio Rai Uno condotto da Enrica Bonaccorti.
    La Sig. Bonaccorti desidererebbe contattare la conduttrice Natasha Stefanenko .
    Rimango in attesa di un vostro riscontro tramite mail.
    nostro numero di redazione: 0633542469
    Grazie.

    Rispondi
  2. Georgia Allegretti

    Sono Georgia Allegretti della redazione del programma radiofonico “Tornando a casa” condotto da Enrica Bonaccorti.
    La Sig. Bonaccorti desidererebbe contattare la conduttrice Natasha Stefanenko.
    Rimango in attesa di un vostro riscontro.
    Grazie.
    G.A.

    Rispondi
  3. roberta

    Ciao, vorrei sapere come posso far partecipare mia sorella al programma di N. Stefanenko “Mi hai lasciato cambio vita”.
    grazie

    Rispondi
  4. rosy

    asp un email per sapere cm posso fare a mandare mia sorella nel vostro programma televisivo.perfavore aiutatela….grazie asp risposta email.

    Rispondi
  5. teresa procopio

    salve vorrei sapere come poter riuscire a far partecipare mia figlia al vostro progamma…il ragazzo l’ha lasciata dopo un anno e lei dopo ancora 4 mesi piange ogni sera…segue spesso la trasmissione e sono certa che voi potreste aiutarla…aspetto al più presto una risposta…grazie a presto

    Rispondi
  6. teresa procopio

    salve vorrei sapere come poter riuscire a far partecipare mia figlia al vostro progamma…il ragazzo l’ha lasciata dopo un anno e lei dopo ancora 4 mesi piange ogni sera…segue spesso la trasmissione e sono certa che voi potreste aiutarla…aspetto al più presto una risposta…grazie a presto

    Rispondi
  7. mara pedercini

    Cinzia, una nostra carissima amica, è stata lasciata dal marito con due figli (gemelli) per una ragazza più giovane. E’ ingrassata, non è più lei, non sorride più e si è proprio lasciata andare. Sono certa che il vostro aiuto la possa far rinascere, le possa servire per poter affrontare di nuovo la vita con il sorriso gioioso che aveva prima del fattaccio. Vi prego aiutateci!!!!!!

    Rispondi
  8. Miriam

    Salve vorrei sapere come si può contattare o la sign.ra Natasha Stefanenko o comunque una via per poter mandare una richiesta di aiuto!! grazie

    Rispondi
  9. franca

    ciao sono disperata per una relazione finita come partecipare al programma grazie o se potete aiutarmi la mia storia è veramente difficile

    Rispondi
  10. Nicoletta

    Mario, mio amico, è stato lasciato dalla ragazza 10 mesi fa per un’altro ragazzo,dopo 5 anni di fidanzamento…..Da quel giorno non si riconosce più…per favore aiutatelo a tornare a sorridere!

    Rispondi
  11. Veronica

    Sono una ragazza di 23 anni e dopo una storia di più di quattro anni con un ragazzo più grande di me di 9 anni, sono stata lasciata con uno squallido e triste messaggio! Non riesco più ad essere serena, mi sono chiusa in casa e l’apatia sta prendendo il sopravvento! Non riesco a trovare una strada per uscire da tutto questo… Son sicura che potreste aiutarmi! vi prego!!!

    Rispondi
  12. roberta

    sono roberta, ho un amica che dopo 5 anni di su e giu ha deciso di tagliare il cordone ombelicale con il suo uomo…… adesso pero’ dimostra 10 anni di piu’! come posso fare per farla partecipare al vostro programma?nell’attesa saluto con affetto

    Rispondi
  13. patrizia

    Ho 61 anni, sono sola perchè mio marito mi ha lasciata per una più giovane. Sono grassa, brutta, vecchia e a volte anche tanto stupida. Leggendo la quantità delle e-mail che rievete, mi rendo conto che la mia è come un ago in un pagliaio, però può capitare di trovarlo.

    Rispondi
  14. Giuseppe

    Buongiorno. Sto guardando questo bellissimo programma su Cielo. Personalmente, al momento, non penso di averne bisogno; tuttavia ho un cugino di 39 anni che stà soffrendo molto da marzo, cioè da quando la moglie lo ha lasciato (crisi di panico, pianti di continuo e così via). Penso che per lui ci vada proprio una terapia d’urto, quella che viene proposta nel programma. Quindi vi prego, contattatemi per cercare di aiutarlo. Grazie in anticipo per l’eventuale risposta.

    Rispondi
  15. Patrizia

    Buona sera, ho visto la trasmissione e sono sicura che la mia amica Angela di 60 anni, lasciata dal secondo marito per una donna che ha la metà dei suoi anni, resusciterebbe se riuscisse a parteciparvi. Angela è una bella donna che ha perso circa 30 chili in pochi mesi e si è ritrovata svuotata mentalmente e fisicamente. E’ sempre stata una donna forte sicura di sè, anche un po’ rompiballe di quelle che sanno sempre cosa fare anche per aiutare gli altri e adesso è lei o meglio quel che resta di lei che ha bisogno di aiuto. Aiutatemi a salvarla. Grazie p.s. sono certa che vi darebbe soddisfazione

    Rispondi
  16. KATIA CARLINO

    Ciao,
    sono Katia e vi scrivo per mia sorella. E’ una situazione molto complicata e devastante…mi spiego meglio. 2 anni fa mia sorella oliana, che viveva a Parma è stata lasciata e MASSACRATA LETTERALMENTE dal suo ex marito, che l’ha ridotta in fin di vita. fortuna ha voluto che non svenisse subito e che riuscisse a chiamere il 118 che è arrivato in pochi minuti, perchè abitava a pochi minuti all’ospedale. Arrivata è stata operata d’urgenza, MILZA SPAPPOLATA, MASCELLA ROTTA….CON SUCCESSIVA INFEZIONE…..VIVA PER MIRACOLO……..MA LEI DICE SEMPRE AVREBBE PREFERITO MORIRE Da allora non è piu’ lei, ha lasciato il suo lavoro che adorava, è tornata in puglia, odia se stessa, la sua vita…il suo viso, perche è convinta si sia irrimediabilmente rovinato in seguito a quel macabro incidente.
    Lei amava quel mostro, ha fatto di tutto per lui. Ed ora lei è distrutta dentro e fuori.
    E’ diventata super insicura, nel senso che se le persone le parlano, lei abbassa lo sguardo, perchè si sente brutta e non all’altezza, eppure lei era sempre stata super vanitosa e forse pur troppo convinta di se stessa.
    Vive RINCHIUSA LETTERALMENTE IN CASA……NON SO PIU’ COSA FARE PER AIUTARLA. POTESSI PAGHEREI UNA EQUIPE COME LA VOSTRA PRORIO PER FARLA RINASCERE, MA VISTO CHE non mi è possibile, spero nella provvidenza ed in voi…..dovrà succeddere qualcosa di buono nella vita di questa donna di soli 34 anni, buona, dolce e gentile, che ha attraversato l’inferno e che continua a vivere nel dolore massacrante. Non so proprio come spiegarvi…….VI CHIEDO E VI IMPLORO SOLO DI AIUTARMI…….COSA VI COSTA? FARESTE UNA BUONA AZIONE CHE VI RIEMPIRA’ IL CUORE PER SEMPRE.
    Con stima e speranza vi lascio il mio recapito telefonico 327/2204126 e quello di mia madre marisa 340/2420632
    A presto
    Katia carlino

    Rispondi
  17. Giuseppe Pellegrino

    Salve, sono di Napoli e sono stato lasciato da mia moglie, vorrei sapere come si fa per poter partecipare al programma.
    Grazie

    Rispondi
  18. angela

    o vissuto una stori rerribile con una separazione ancora piu terribile o visto il vostro programma e o bisogno di voi per rinascere. e troppo lunga da apiegare ma datemi la possibilità di partecipare grazie.

    Rispondi
  19. angela

    o vissuto una storia rerribile con una separazione ancora piu terribile o visto il vostro programma e o bisogno di voi per rinascere. e troppo lunga da apiegare ma datemi la possibilità di partecipare grazie.

    Rispondi
  20. DEBORAH

    MI HA LASCIATA PIENA DI DEBITI,SENZA QUASI UNA CASA PER MOROSITA,LAVORO PARTIME PERCHE’ HO UN FIGLIO PICCOLO E NON HO NE NONNI,NE GENITORI,NE SUOCERI,COME SARA’ ORA LA MIA VITA CON UN BIMBO DI TRE ANNI?FANNO LE CASE IN AMERICA E QUI IN ITALIA NEMMENO TI DANNO UNA CASA COMUNALE.CHE AMAREZZA.SE QUALCUNO PUOI AIUTARMI,SO CHE C’E’ ANCHE IL NUOVO PROGRAMMA CAMBIO CASA,CAMBIO VITA MA IO SONO TROPPO SFORTUNATA PER RICEVERE UNA CASA.QUALCUNO SA IL NUMERO DI QUESTO PROGRAMMA?COSI CHIAMO,IL MIO TELEFONO E’ 380-4664881 DEBORAH VICENZA

    Rispondi
  21. barbara

    come si fa a partecipare???ho un serio bisogno di raccontarvi la storia di mia cugina che dopo la rottura con il suo fidanzato è precipitata in un baratro e non riesce ad uscire…grazie aspetto una risposta

    Rispondi
  22. federica

    ragazzi, quel programma è una cavolata, una persona per uscire da problemi psicologici ha bisogno di una terapista e di un percorso psicologico…non di vestiti colorati, di uscire con altri e altre cose del genere…non si esce cosi facilmente da un amoree fallito che si porta dietro traumi o esperienze negative dell’infanzia.
    datemi retta, lasciate perdere e andate da uno psicoterapeuta!

    Rispondi
  23. Peppe

    Salve rAGA Mi kiamo Giuseppe ma x gli amici Peppe vorrei sapere come si fà a partecipare al programma xchè ho una storia da raccontarvi e cioè:
    Io ho 40 anni e non riesco a trovare una raga x me vorrei kissà tramite il vostro programma trovare una bella raga adatta a me ok?
    Fatemi sapere

    Rispondi
  24. marina

    Vorrei sapere il contatto utile per poter partecipare come protagonista al racconto della storia della mia vita praticamente : “un divorzio, un funerale ed un abbandono”.
    Marina

    Rispondi
  25. arianna

    vorrei sapere come far partecipare mia mamma al programma.
    ormai separata da anni ma le delusioni con gli uomini continuano a buttarla giu!!! come posso fare?????
    grazie

    Rispondi
  26. Pierpaola Aita

    Sono da un anno e mezzo da sola con un bimbo di 2 anni … Mi ha lasciato da due anni … Vorrei aiuto per cambiare

    Rispondi
  27. Zulema Taquechel

    Hola, sono una ragazza cubana, sono sempre stata lasciata dopo aver soportato cose indescribidili….sembra quasi che in quanto straniera e oscura di pelle i partner si aspettino di me di essere sempre condiscendente e nn abbia una mia opinone sulle cose della vita. Ho affrontato un divorzio dopo 10 anni , ora sono stata lasciata di nuovo dopo un anno dalla persona che si spacciava per il mio ultimo treno per la felicità che però non ha dubitatao a lasciarmi anzi abbandonarmi da sola a casa mentre ero in malattia avevo perso il lavoro e tutto il resto. Ora mi ritrovo senza amicizie perche anche loro hanno presso il largo, con una voglia di maternità pressante ovviamente insoddisfatta, e single. Ho trovato per caso il vostro programma su cielo e mi sono emozionata….ho riso speranzosa guardando la sperienza di una ragazza bionda di milano di 40 anni…ho pensato se mi capitassi qualcosa del genere anche a me? quanto sarebbe bello….potrei ripartire, riprendere la mia esistenza e trovare magari l’amore quello vero. Vi ringrazio in anticipo e vi faccio i miei più sentiti complimenti. mi avete ridato speranza con solo guardarvi. grazie.

    Rispondi
  28. Zulema Taquechel

    Chiunque abbia scritto a mio nome un messaggio del genere viola la mia privacy , per cui chiedo alla redazione se cortesemente potete cancellarlo. Grazie.

    Rispondi
  29. maria battista

    buona sera scrivo per mia nipote che dopo quattro anni di convivenza,e dopo aver apartorito da due mesi il suo compagno la lasciata ,e vedo che dopo quattro mesi mia nipote e andata in depressione nemmeno la piccola gli da la forza di reagire,e sta soffrendo tantissimo a perso la stima di se stessa avendo visto il vostro programma mi chiedevo se potevate aiutarla allego il mio numero sperando che ci contittate al piu presto .392/3762509

    Rispondi
  30. lina

    salve scrivo per una mia amica:
    dopo 6 anni di fidanzamento e convivenza il suo fidanzato l’ha lasciata ha 24 anni e ora si trova senza una mamma venuta a mancare 6 anni fà e con un padre invisibile che ha cambiato città, e quindi si ritrova sola e depressa e pensa spesso di far la finita spero tanto che voi possiate leggere questo mio grido d’aiuto. la vita è stata crudele con lei facendogli perdere tutto quindi vi prego accogliete la mia richiesta e aiutatela per favore.grazie

    Rispondi
  31. lisa

    scrivo per mia sorella che da quando 2 anni fa è stata tradita e lasciata più e più volte nn è più la stessa…. è in cura da una psicanalista da anno circa e ora vive in francia x studiare ma nonostante tutto nn riesce a rifarsi una vita. odia se stessa fisicamente è ingrassata e nn si piace più…. nn si cura non si trucca più e da allora nn ha più avuto una relazione… lei è tutta la mia vita e vorrei vederla felice. grazie lisa

    Rispondi
  32. Zulema Taquechel

    . Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque, al fine di trarne per sé o per al-tri profitto o di recare ad altri un danno, procede al trattamento di dati personali in vio-lazione di quanto disposto dagli articoli 18, 19, 23, 123, 126 e 130, ovvero in applicazione dell’articolo 129, è punito, se dal fatto deriva nocumento, con la reclusione da sei a diciotto mesi o, se il fatto consiste nella comunicazione o diffusione, con la reclusione da sei a ventiquattro mesi.
    2. Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque, al fine di trarne per sé o per al-tri profitto o di recare ad altri un danno, procede al trattamento di dati personali in vio-lazione di quanto disposto dagli articoli 17, 20, 21, 22, commi 8 e 11, 25, 26, 27 e 45, è punito, se dal fatto deriva nocumento, con la reclusione da uno a tre anni.

    Art. 168
    (Falsità nelle dichiarazioni e notificazioni al Garante)

    1. Chiunque, nella notificazione di cui all’articolo 37 o in comunicazioni, atti, documenti o dichiarazioni resi o esibiti in un procedimento dinanzi al Garante o nel corso di accer-tamenti, dichiara o attesta falsamente notizie o circostanze o produce atti o documenti falsi, è punito, salvo che il fatto costituisca più grave reato, con la reclusione da sei mesi a tre anni.

    Art. 169
    (Misure di sicurezza)

    1. Chiunque, essendovi tenuto, omette di adottare le misure minime previste dall’articolo 33 è punito con l’arresto sino a due anni o con l’ammenda da diecimila euro a cinquan-tamila euro.
    2. All’autore del reato, all’atto dell’accertamento o, nei casi complessi, anche con succes-sivo atto del Garante, è impartita una prescrizione fissando un termine per la regolariz-zazione non eccedente il periodo di tempo tecnicamente necessario, prorogabile in caso di particolare complessità o per l’oggettiva difficoltà dell’adempimento e comunque non superiore a sei mesi. Nei sessanta giorni successivi allo scadere del termine, se risulta l’adempimento alla prescrizione, l’autore del reato è ammesso dal Garante a pagare una somma pari al quarto del massimo dell’ammenda stabilita per la contravvenzione. L’a-dempimento e il pagamento estinguono il reato. L’organo che impartisce la prescrizione e il pubblico ministero provvedono nei modi di cui agli articoli 21, 22, 23 e 24 del decreto legislativo 19 dicembre 1994, n. 758, e successive modificazioni, in quanto applicabili.

    Rispondi
  33. elisabetta

    Vi prego aiutatemi!!! Soffro di artrite reumatoide: ho usato cortisone + farmaci x tanto tempo, la perdita di mia madre, lasciato il fidanzato e un figlio da mantenere da sola… provato ogni tipo di dieta.. ma niente.. ed io non stò più bene con me stessa… Grazie!

    Rispondi
  34. Zulema Taquechel

    . Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque, al fine di trarne per sé o per al-tri profitto o di recare ad altri un danno, procede al trattamento di dati personali in vio-lazione di quanto disposto dagli articoli 18, 19, 23, 123, 126 e 130, ovvero in applicazione dell’articolo 129, è punito, se dal fatto deriva nocumento, con la reclusione da sei a diciotto mesi o, se il fatto consiste nella comunicazione o diffusione, con la reclusione da sei a ventiquattro mesi.
    2. Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque, al fine di trarne per sé o per al-tri profitto o di recare ad altri un danno, procede al trattamento di dati personali in vio-lazione di quanto disposto dagli articoli 17, 20, 21, 22, commi 8 e 11, 25, 26, 27 e 45, è punito, se dal fatto deriva nocumento, con la reclusione da uno a tre anni.

    Art. 168
    (Falsità nelle dichiarazioni e notificazioni al Garante)

    1. Chiunque, nella notificazione di cui all’articolo 37 o in comunicazioni, atti, documenti o dichiarazioni resi o esibiti in un procedimento dinanzi al Garante o nel corso di accer-tamenti, dichiara o attesta falsamente notizie o circostanze o produce atti o documenti falsi, è punito, salvo che il fatto costituisca più grave reato, con la reclusione da sei mesi a tre anni.

    Art. 169
    (Misure di sicurezza)

    1. Chiunque, essendovi tenuto, omette di adottare le misure minime previste dall’articolo 33 è punito con l’arresto sino a due anni o con l’ammenda da diecimila euro a cinquan-tamila euro.
    2. All’autore del reato, all’atto dell’accertamento o, nei casi complessi, anche con succes-sivo atto del Garante, è impartita una prescrizione fissando un termine per la regolariz-zazione non eccedente il periodo di tempo tecnicamente necessario, prorogabile in caso di particolare complessità o per l’oggettiva difficoltà dell’adempimento e comunque non superiore a sei mesi. Nei sessanta giorni successivi allo scadere del termine, se risulta l’adempimento alla prescrizione, l’autore del reato è ammesso dal Garante a pagare una somma pari al quarto del massimo dell’ammenda stabilita per la contravvenzione. L’a-dempimento e il pagamento estinguono il reato. L’organo che impartisce la prescrizione e il pubblico ministero provvedono nei modi di cui agli articoli 21, 22, 23 e 24 del decreto legislativo 19 dicembre 1994, n. 758, e successive modificazioni, in quanto applicabili

    Rispondi
  35. Luigi

    Ciao Natasha sono Luigi vorrei sapere se c’è la possibilità di partecipare al tuo programma sono un ragazzo di 33 anni che ha avuto una vita particolare e dopo tante sofferenze avevo trovato l’amore ma come al solito nella mia vita quando arriva una cosa bella dopo 10 anni mi sono lasciato

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *