Boom di ascolti per i Cesaroni: la famiglia della Garbatella supera i 6 milioni di telespettatori

La prima puntata de I Cesaroni 4, andata in onda ieri sera su Canale 5, ha tenuto incollati allo schermo ben 6.111.000 telespettatori, con uno share del 26,48%.

La famiglia della Garbatella ha sconfitto Flavio Insinna e il suo Ho Sposato Uno Sbirro 2, che ha totalizzato 4.691.000 di telespettatori (share 18,45%) nella prima puntata e 4.103.000 (21,61%) con la seconda.

E visto che il pubblico si è dimostrato ancora attaccato alla vicende dei Cesaroni, Mediaset ha deciso di raddoppiare l’appuntamento della prossima settimana.



Le avventure di Giulio & Co. andranno in onda sia giovedì 16 che venerdì 17 e, c’è da giurarci, il pubblico premierà questa decisione.

In attesa di scoprire cosa succederà nella famiglia più amata d’Italia, vi riportiamo un breve riassunto dell’episodio andato in onda ieri sera, Serenissima Variabile:

È passato un anno e mezzo da quando Eva ha partorito. Ora siamo alla fine delle vacanze estive: Marco ed Eva sono tornati dal tour europeo con la piccola Marta, che è la gioia di tutti, in seguito Rudi, Alice, Jolanda, Budino, Regina e Lorenzo tornano dalle vacanze estive, e Alice deve aiutare Rudi a liberarsi di Maria, una assillante spasimante, mentre Cesare deve organizzare una festa di addio al celibato, ed Ezio ne approfitta per organizzargliene una, mentre Giulio và a Venezia per prendere Lucia. Nel frattempo, Marco è alle prese con una sua fan misteriosa, che si rivelerà di essere proprio Carlotta, la migliore amica di Eva, che si sposa tra poche settimane. Giulio, Ezio e Cesare entrano nella suite di Lucia, e scoprono due biglietti aerei con un certo Andrea Rigonat, e così i tre iniziano a sospettare che Lucia abbia l’amante, mentre in realtà Andrea era una vecchietta. Alla fine i due si presentano alle nozze, organizzate da Matilde, Stefania e Gabriella con la complicità di Olga, una wedding planner. Peccato che Lucia ha intenzione di accettare la proposta a Venezia, e così, dopo una furiosa litigata, và a dormire nell’albergo.

Condividi questa notizia

PinIt

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>