E’ morto Raimondo Vianello, sabato i funerali

Si è spento questa mattina alle 6.52 all’ospedale San Raffaele di Milano uno dei personaggi televisivi più amati di sempre, l’attore e conduttore Raimondo Vianello, che il prossimo 8 maggio avrebbe compiuto 88 anni.

Un volto amico, una lunghissima carriera iniziata col teatro di rivista, poi cinema insieme a grandi come Totò e Ugo Tognazzi e infine la TV col programma “Un, due tre“.

Nel 1962 il celebre matrimonio con Sandra Mondaini, con la quale avrebbe poi creato una delle coppie più solide e più amate del piccolo schermo.



La sua ultima apparizione in tv, insieme all’inseparabile Sandra, risale al 2008, quando fu invitato al Festival di Sanremo, quell’anno condotto da Paolo Bonolis.

Raimondo era andato a ritirare il premio alla creatività della Siae in quanto “ideatori e interpreti di una linea di umorismo originale“. Lì, dopo un caloroso applauso del pubblico, aveva dichiarato: “Non finisce qui!“.

I funerali, stando a quanto reso noto in queste ore, si terranno sabato mattina alle 11 presso la parrocchia “Dio Padre” a Milano 2. Al momento la salma si trova nella camera mortuaria dell’ospedale San Raffaele, dove Raimondo era ricoverato dal 4 aprile scorso per l’aggravarsi del suo stato di salute.

Al momento non sono previste visite in quanto per l’ospedale non è possibile allestire una camera ardente. Spetta alla famiglia, alla moglie Sandra – che si è ritirata sconvolta dal dolore nella loro casa di Milano 2 – e alla nipote del conduttore, stabilire se lasciare la salma al San Raffaele o trasferirla altrove in attesa dei funerali.

Così Antonio Ricci ha intenzione di ricordare Raimondo:

Questa sera Striscia la Notizia farà un tributo a Raimondo Vianello, dedicandogli gran parte della trasmissione. “Mi sa tanto che quest’anno non riusciremo a essere ospiti alla prima puntata di Paperissima”, mi aveva risposto Raimondo con un filo di voce l’ultima volta che ero riuscito a sentirlo. Da 20 anni Sandra e Raimondo sono stati gli amatissimi ospiti della prima puntata del varietà delle papere. L’avevo chiamato per ringraziarlo di avermi scelto come prefatore del libro su Sandra e Raimondo che uscirà prossimamente. Adesso c’è una grande tristezza e la voglia di sentire Sandra, che però, giustamente, ha tutti i telefoni staccati.

RaiUno, invece, omaggerà Raimondo con “Dadada – Speciale Raimondo Vianello” alle 20.30. Successivamente continueranno gli omaggi a “Stasera è la tua sera” e con una puntata di Porta A Porta a lui dedicata, alle 23.15 dopo il TG1.

Noi, nel nostro piccolo, vogliamo ricordarti con questa piccola galleria fotografica e qualche video memorabile tratto dalla sua lunga e sfavillante carriera. Ciao Raimondo!

Condividi questa notizia

PinIt

4 thoughts on “E’ morto Raimondo Vianello, sabato i funerali

  1. Pingback: E’ morta Sandra Mondaini

  2. Pingback: E’ morta Sandra Mondaini

  3. Pingback: Domani i funerali di Sandra Mondaini: oggi allestita la camera ardente negli studi di Cologno Monzese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *