Sanremo 2010: arrivano Lorella Cuccarini e Rania di Giordania

Antonella Clerici continua la contrattazione degli ospiti e in poco tempo riesce ad accaparrarsi Lorella Cuccarini (in piena promozione musical) e la splendida regina Rania di Giordania, che ha assicurato la sua partecipazione per la serata conclusiva del Festival di Sanremo, quella prevista per il 20 febbraio.

pianetaprobito

La Cuccarini, attualmente a teatro col musical Il Pianeta Probito diretto da Luca Tommassini, si esibirà proprio in un brano tratto dallo stesso: per la precisione di tratta di “Fever“, in cui Lorella si esibisce completamente nuda coperta soltanto da una chitarra. Ecco cosa ha dichiarato la showgirl:

Sono molto emozionata del fatto di tornare a Sanremo perché ‘Fever’ è un brano tostissimo, di grande effetto, e credo e spero che piacerà molto al pubblico. Io ho spesso fatto cose nuove, innovative, anche ‘Grease’, nel 1997, era una sperimentazione, che poi ha aperto la strada a questo filone. Ma ricordo anche ‘Buona Domenica’, quelle sei ore di diretta con Marco Columbro: ci siamo spesi e messi in discussione, ed era la prima volta che si faceva una cosa del genere. Insomma, sono abituata a rischiare, e anche se non sempre va bene bisogna provarci.


Ma le novità non sono finite qui: come vi abbiamo detto in apertura l’altro ospite della serata finale è la bellissima Rania di Giordania, ma ci saranno anche il coreografo e i ballerini che hanno accompagnato Michael Jackson nelle prove del tour This Is It.

Martedì 16, la prima serata, dovrebbe arrivare Susan Boyle, mentre il giorno successivo sarà la volta di Robbie Williams. Venerdì 19 sono confermati i Tokio Hotel, come vi abbiamo anticipato due giorni fa. E la lista è destinata ad allungarsi… Che dite, sarà un Festival memorabile?

Condividi questa notizia

PinIt

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>