Tonight’s The Night: Max Giusti esaudirà i sogni musicali degli italiani

E’ tempo di sperimentazioni per RaiUno. Dopo il non troppo riuscito I Sogni Son Desideri, condotto da Caterina Balivo, ci si riprova con un nuovo format ed un nuovo conduttore.

MaxGiusti

Il format è Tonight’s The Night, uno show inglese condotto da John Barrowman sulla BBC One, che ha molti punti in comune con i vari Carramba e Il Treno Dei Desideri.

Persone comuni, il cui sogno è quello di duettare coi cantanti dei loro sogni o diventare popstar per almeno una sera, vedranno i loro desideri realizzarsi.

Ovviamente è prevista la partecipazione di diversi artisti italiani e non, come è già accaduto nella versione originale, dove hanno preso parte Ronan Keating, Katherine Jenkins, Zac Efron e molti altri.

RaiUno_Logo

La versione italiana, ancora senza un titolo certo, sarà condotta da Max Giusti, che ormai è diventato uno dei volti più amati dal pubblico Rai.

Per il momento sono previste quattro puntate, in onda a partire da marzo 2010. Tornate a trovarci per saperne di più.

Condividi questa notizia

PinIt

3 thoughts on “Tonight’s The Night: Max Giusti esaudirà i sogni musicali degli italiani

  1. REDENTA VISCIANO

    SPERO DI AVERE PIù NOTIZIE IN MERITO A QUESTO PROGRAMMA SICURAMENTE SARà UN SUCCESSONE,POICHè TANTE PERSONE COME ME SI ISCRIVERANNO X PARTECIPARE,IL MIO SOGNO è DI CANTARE CON GIUSY FERRERI, MI PIACE TUTTO DI LEI,X ME è COME SE FOSSE MIA FIGLIA LE HO VOLUTA BENE SUBITO DA XFACTOR,TUTTI I SABATI VADO A FARE KARAOKE E INIZIO SUBITO CON NON TI SCORDAR MAI DI ME DI GIUSY.

    Rispondi
  2. claudia

    il sogno della mia amica è quello di duettare con zac efron…dal primo momento in cui l’ha visto se n’è innamorata e le piacerebbe anche solo conoscerlo…

    Rispondi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>