Cinepanettone: il trailer di Natale a Beverly Hills è troppo volgare, l’Aiart chiede che non venga più trasmesso in TV

Il Cinepanettone è ormai diventato una consuetudine, un punto fisso del periodo natalizio italiano, un qualcosa che in molti vorrebbero evitare, ma che in molti di più corrono ad omaggiare, alimentando questo circolo vizioso destinato a non finire.

Quest’anno tocca a Natale a Beverly Hills, diretto da Neri Parenti ed interpretato da Christian De Sica, Massimo Ghini, Sabrina Ferilli, Paolo Conticini, Emanuele Propizio, Michela Quattrociocche, Michelle Hunziker, Alessandro Gassman e Gianmarco Tognazzi.

Natale a Beverly Hills

Gli ingredienti sono sempre gli stessi e in questa sede eviteremo caldamente di elencarli. Il motivo che ci spinge ad occuparci di un prodotto del genere è collegato al trailer del film e alla sua messa in onda in TV.

Da qualche giorno, infatti, la promozione del cinepanettone è approdata in tv, su tutte le reti a tutte le ore, e questo ha fatto nascere una serie di polemiche, forse destinate a spegnersi o forse no.



A far partire le critiche ci ha pensato Luca Borromeo, presidente dell’Aiart, Associazione Italiana Ascoltatori Radio e Televisione, secondo il quale tale trailer “Viola il Codice Media e Minorile e le elementari regole del rispetto degli utenti. Abbiamo chiesto l’intervento dell’Authority“.

La pubblicità del film è fatta con le solite immagini di dubbio gusto e con una frase oscena, resa ancora più evidente da un inqualificabile gesto di Christian De Sica che richiama a un atto sessuale. Per la violazione del Codice Media e Minori e delle elementari regole del rispetto degli utenti soprattutto minori, chiediamo l’immediato ritiro dello spot, preannunciando la richiesta di un rapido intervento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

Siete d’accordo con Borromeo? Credete sia il caso che lo spot venga ritirato o ormai ci siamo abituati a quella volgarità che ormai viene considerata esilarante? A voi la parola.

Condividi questa notizia

PinIt

Un pensiero su “Cinepanettone: il trailer di Natale a Beverly Hills è troppo volgare, l’Aiart chiede che non venga più trasmesso in TV

  1. Pasquale Sarchiapone

    E’ pensare che nel Cinema eravamo i grandi inventori del NEO REALISMO che il mondo intero ci ha invidiato. Con questo ennesimo panettone ammiffito di Natale che c’è lo squanquassano da tutte le parti, non solo siamo in piena decadenza ma siamo negli inferi del più becero pessimo e cattivo gusto italiaco. A chi dobbiamo questo squallore ? Certamente il Sig. Aurelio De Laurentiis e la sua Filmauro. Azz !!!!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>