Il futuro della televisione è il 3D? Secondo la Gran Bretagna sì.

Il futuro della televisione è il 3D? Vi abbiamo già posto questa domanda qualche mese fa e in questo lasso di tempo sembra proprio che la direzione presa sia quella: portare il 3D nei salotti di milioni di telespettatori in tutto il mondo.

TV3D

Premesso che le grandi compagnie stanno progettando e mettendo in commercio televisori adatti a questo tipo di visione, ora anche chi deve occuparsi delle trasmissioni sta iniziando a pensare alle tre dimensioni.

Basti pensare che il prossimo anno i Mondiali di Calcio, che si terranno in Sudafrica, saranno ripresi sia in Alta Definizione sia in 3D.

E quale modo, più di un evento di calcio, per smuovere i telespettatori? Per il momento non è ancora chiaro se la trasmissione in 3D sarà destinata soltanto a stadi, cinema e piazze o se anche per lo spettatore medio, considerando che per quel periodo saranno davvero in pochi ad aver affrontato la spesa per rendere il proprio salotto adatto ad una visione in 3D.

Ma visto che ormai la direzione presa è questa, in Gran Bretagna si stanno già muovendo con notevole anticipo:

Sky Uk sta già pensando di utilizzare le trasmissioni in 3D nella sua offerta futura che si baserà anche sull’alta definizione che le ha garantito successi commerciali non indifferenti superando rapidamente il milione di abbonati al servizio.

Channel 4 sta già testando il terreno: la prossima settimana sarà dedicata a questa nuova tecnologia. Verranno trasmessi film e filmati in 3D – si parla dell’incoronazione della Regina Elisabetta, del film di Hannah Montana e di Venerdì 13 Parte Terza – e tutti i telespettatori interessati potranno ritirare gratuitamente un paio di occhialini coi filtri blu ed ambra in gran parte di negozi e centri commerciali.

Sicuramente potrebbe funzionare, a patto che la visione non risulti fastidiosa e i colori sfalsati. Per il momento è ancora prematuro prevedere se questo sarà davvero il futuro. Sicuramente si tratta di un buon inizio.

[via Digital-Spy]

Condividi questa notizia

PinIt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *