Striscia La Notizia – La Voce dell’Influenza: al via questa sera alle 20.35

Prende il via questa sera, dopo la consueta pausa estiva, la ventiduesima edizione di Striscia la notizia, che per l’occasione avrà come sottotitolo La Voce dell’Influenza.

Striscia

La conduzione, almeno per il primo periodo, è affidata agli storici Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti. Confermate le due veline Federica Nargi e Costanza Caracciolo, che continueranno a danzare sul celebre bancone.

Ad accogliere segnalazioni, misfatti, curiosità, errori l'”SOS Gabibbo”. I servizi sono affidati a un’agguerrita squadra di inviati-giornalisti sui generis formata da: l’impenetrabile Jimmy Ghione, il consunto Max Laudadio, il celebre “tapiroforo” Valerio Staffelli, il trasformista-artista Dario Ballantini, il duo pugliese Fabio e Mingo, Giampaolo Fabrizio – alias Bruno Vespa -, Cristiano Militello e i suoi striscioni, il dandy Moreno Morello, l’inviato dalla Sardegna Cristian Cocco, la temeraria Stefania Petyx, Felice Centofanti che “i calciatori li sistema tutti quanti” e Capitan Ventosa – Luca Cassol – supereroe “sturaingiustizie”.


Nel corso della conferenza stampa che si è tenuta qualche giorno fa, ecco come Antonio Ricci ha commentato il ritorno del programma:

L’atmosfera nella quale ci muoviamo quest’anno è già particolarmente frizzante, tutta l’estate non ha fatto altro che portare frecce al nostro arco. La nostra difficoltà sarà trovare la misura in una situazione in cui la misura non è ancora ben conosciuta. Abbiamo subito questo sconvolgente attacco tutta l’estate delle Veline, nome che è andato in giro in tutto il mondo. Nessuna nostra velina è stata mai coinvolta in uno scandalo. Un inviato inglese è venuto a vedere Striscia alla fine di maggio, ha chiesto di vedere la trasmissione, ha filmato e alla fine mi ha chiesto: “ma le veline fanno veramente questo o lo fate proprio perchè ci siamo noi qui?”. Chissà cosa si immaginavano… Ha guardato le puntate precedenti e, visto che non c’era niente, non hanno più realizzato il servizio.

Tra gli altri inviati troveremo anche Edoardo Stoppa, esperto di problematiche ambientali e mondo degli animali, 100% Brumotti, campione del mondo di bike trial, il mago Antonio Casanova, Super Bottom, supereroe adulatore dei politici potenti, Cristina Gabetti, l’eco-esperta di “Occhio allo spreco”, Luca Abete, addetto alle emergenze della Campania, Luca Galtieri e il Mago di Az del centro anti-tarocco.

Insomma, Striscia La Notizia sta per tornare più agguerrito che mai, pronto a raccogliere decine e decine di denunce e a portare alla luce i mille problemi di questa nostra Italia. L’appuntamento, da non perdere, è per tutte le sere, a partire da oggi, alle 20.35 su Canale 5.

Condividi questa notizia

PinIt

2 thoughts on “Striscia La Notizia – La Voce dell’Influenza: al via questa sera alle 20.35

  1. epicoco patrizia

    caro gtabibbo e la sesta volta che ti scrivo e vio mandato delle foto di come viviamo in questo condominio e ho fatto segnalazioni anche per motivi della mia casa viviamo in condizioze critiche con l’ameonto sull tetto e anche problemi incasa con un problema che ho un bambino che soffre3 di asmapronchiale mi piove in casa fattevi sentire per favore

    Rispondi
  2. GUGLIELMO

    Innanzitutto complimenti per quello che fate per la gente e non,però ho da fare un piccolo appunto su di un Vs. inviato e precisamente ABETE corrispondente della Campania.Questo Signore come si sa è di Avellino ed è molto di parte,infatto i problemi ad Avellino non mancano ma guarda caso i suoi interventio son solo su Napoli.Ho il timore che qualche potente di Avellino e noi sappiamo chi gli avrà consigliato di evitare di far venire fuori i problemi in questa città e credetemi ce ne son tanti.Sono a conoscenza di richieste di intervento di Abete ad Avellino,ma guarda caso la sua attenzione è rivolta solo a Napoli,che sappiamo tutti che è un problema non c’è bisogno di un abete qualsiasi che fa come si dice a Napoli il gallo ngoppa a munnezza. Grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *