Vincono le polemiche: Così Fan Tutte viene spostato in seconda serata

Ve ne abbiamo parlato pochi giorni fa e in meno di 48 ore tutte le polemiche nate dai lamenti e dagli ammiccamenti di Alessia Marcuzzi in Così Fan Tutte, la nuova sketch comedy di Italia1, sono state ascoltate.

Il direttore della rete, Luca Tiraboschi, non ha potuto ignorare le proteste del potente (!) Moige, di Don Mazzi e della sempre agguerrita Alessandra Mussolini, che si avevano sollevato un gran polverone. Per questo motivo Così Fan Tutte viene spostato, a partire dal 18 settembre, a mezzanotte.

Ecco il comunicato stampa diffuso da Tiraboschi:

Sono abituato ad ascoltare con attenzione le considerazioni che provengono dai telespettatori e dalle fonti istituzionali. Anche nel caso di “Così fan tutte” sarò attento a quanto suggeritomi. Accoglierò quindi l’invito a ricollocare la sit-com lontano dalla fascia protetta. Ribadisco la qualità del prodotto e la straordinaria interpretazione di Alessia Marcuzzi e Debora Villa. Per questa ragione, “Così fan tutte” andrà in onda nella prestigiosa seconda serata del venerdì dopo Colorado a partire dal 18 settembre.


Anche questa decisione ha attirato una serie di critiche, più o meno valide: c’è chi sostiene che si tratta di una scelta stupida, fatta per piegarsi ai voleri della Chiesa, chi sostiene che sia molto più volgare vedere il fondoschiena di Belen Rodriguez e via dicendo. Voi come la pensate?

Se ancora non vi siete fatti un’idea sulla sit-com, ecco un paio di video “incriminati”:

Condividi questa notizia

PinIt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *