La Tribù – Missione India: ecco il cast definitivo

Dopo voci, smentite, rumors, ennesime smentite e tante tante critiche, sembra che il cast de La Tribù – Missione India, il nuovo reality show di Paola Perego in partenza su Canale 5 il prossimo 16 settembre, sia stato ufficializzato.

LaTribu_Logo

Paola Perego alla conduzione, l’odiato da molti Paolo Brosio come inviato, ed 11 concorrenti pronti a raggiungere l’India tra qualche giorno. Chi sono?

Nina Moric, Nena Ristic, Eleonora Brigliadori, Elenoire Casalegno, Federica Moro, Samya Abbary, Siria De Fazio, Emanuele Filiberto di Savoia, Matteo Cambi, Daniele Soragni e Vittorio Marcelli.

Confermata l’uscita di scena dell’attore Fabio Fulco, l’assenza di Andrew Howe, come si era già detto nei giorni scorsi, di Federica Moro e di Antonio Zequila, che alcuni quotidiani avevano dato per certo. Dopo il salto trovate qualche dettaglio in più sui concorrenti appena elencati.

Nina Moric: per accettare la partecipazione al reality ha detto “no” ad uno spettacolo teatrale firmato Gianfranco D’Angelo. Ex moglie di Fabrizio Corona e attuale compagna di Massimo Baltimora, sta scrivendo un libro sulla sua vita con il “Re dei paparazzi”.

Nena Ristic: modella serba 27enne, parla cinque lingue e ha frequentato la Scuola di Recitazione all’Actor Studio di New York. Arrivata in Italia nel 2004, si fa conoscere grazie a Danger e Ciao Darwin. E’ già mamma e moglie felice.

Eleonora Brigliadori: annunciatrice ufficiale della neonata Canale 5 negli anni ‘80, è stata anche volto della Rai. Ricordata per Delitti di stato, Rimini Rimini e Incantesimo, è reduce da un’edizione a Ballando con le stelle.

Elenoire Casalegno: ha condotto, in coppia con Raffaella Zardo, il rotocalco Sipario. Al di fuori della vita televisiva, è un’imprenditrice: ha avviato una produzione di vini ed è proprietaria di un hotel nel centro storico di Ravenna.

Federica Moro: Miss Italia 1982, è stata lanciata da film come Segni particolari: Bellissimo e College. Il reality potrebbe essere l’occasione per ritornare in tv a tempo pieno.

Samya Abbary: bellissima attrice marocchina, ha recitato in Giorni da leone, Incantesimo e Non smettere di sognare, nel ruolo di Lisa. Parla italiano, inglese, arabo e francese.

Siria De Fazio: coinquilina di Vittorio, è stata la concorrente più trasgressiva del 2009, grazie alla sua passione per i serpenti e l’essere una mangiafuoco. Ha fatto outing dichiarando di essere omosessuale e la si vede in topless sui giornali scandalistici.

Daniele Soragni: giornalista di Tv Sorrisi e Canzoni, ha 58 anni ed è single, “per scelta delle donne” dice. E’ anche autore di libri e programmi televisivi, tra cui Scherzi a parte, Trenta Ore per la Vita e Donna sotto le stelle.

Vittorio Marcelli: è il surfista dell’ultima edizione del Grande Fratello, celebre per i suoi ormoni perennemente in subbuglio e la sua carica comica esplosiva.

Matteo Cambi: fondatore del marchio Guru, ha appena scontato tre mesi di carcere per bancarotta fraudolenta, la stessa che ha decretato il fallimento della sua azienda. E’ noto al gossip per le sue storie con Fernanda Lessa e Mascia Ferri.

Emanuele Filiberto di Savoia: è stato il vincitore della quinta edizione di Ballando con le stelle. Consulente finanziario, è sempre stato ospite di numerose trasmissioni televisive, anche come opinionista.

PaolaPerego

Il sospetto che tutto fosse già stato deciso mesi fa è forte. E se fosse tutta una manovra pubblicitaria per attirare l’attenzione su un reality che parte già con una serie di critiche negative? Se così fosse, non c’è che dire: missione fallita.

Voi come vi schierate nei confronti di questo ennesimo reality show? Avete intenzione di seguirlo? Che ve ne sembra della lista dei concorrenti?

Condividi questa notizia

PinIt

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>