TvGuida: la prima serata di oggi, 25 agosto 2009

RaiUno_Logo

Alle 21.20 va in onda il film 007 – Il Mondo Non Basta, con Pierce Brosnan, Sophie Marceau, Robert Carlyle, Denise Richards, Robbie Coltrane e Judi Dench.

Sir Robert King, capo della ‘King Enterprises’ che controlla il condotto occidentale del nuovo giacimento di petrolio nel mar Caspio, viene improvvisamente eliminato. Il governo inglese incarica James Bond di scoprire i mandanti dell’assassinio e insieme di proteggere Elektra, la figlia del magnate, dal pericolo rappresentato da Renard, famoso terrorista internazionale, e dalla sua aiutante Christmas Jones, esperta di armi nucleari. Sulle montagne del Caucaso Bond ed Elektra sfuggono ad un attentato, poi raggiungono la villa della ragazza sulle rive del mar Caspio…


RaiDue_Logo

Rai Due continua a trasmettere la seconda stagione de L’Ispettore Coliandro. Stasera è la volta dell’episodio Mai Rubare A Casa Dei Ladri.

Coliandro

Da una macchina arrivata all’alba in un campo di nomadi rumeni sulla riva del Reno scendono alcuni uomini che, con precisione militare, aprono il fuoco sulle roulotte senza ferire nessuno. Sembrano tornati i tempi delle aggressioni razziste della Uno Bianca. Ma si tratta, invece, di un avvertimento e Vlad – il portavoce della comunità Rom – lo capisce subito.

RaiTre_Logo

Rai Tre punta tutto sulla commedia italiana trasmettendo il film Pappa E Ciccia, diretto da Neri Parenti nel 1982. Se il solo sentire il nome Neri Parenti vi fa venire l’orticaria, questo non è il film adatto a voi.

Nella prima parte vediamo Lino Banfi nei panni di Carmelo, un meridionale emigrato in Svizzera in cerca di fortuna. Putroppo ottiene solo un modesto lavoro di imbianchino, ma per i parenti e gli amici rimasti al paese, inventa una vita lussuosa spacciandosi, nelle lettere che invia loro, per un miliardario esperto di borsa. Ma, un brutto giorno, arriva dalla Puglia una sua bella nipote.
Nella seconda parte del film, Paolo Villaggio indossa ancora una volta i panni del povero impiegato alla Fracchia-Fantozzi e, maldestro come sempre, vive catastrofiche disavventure prima su un traballante aereo e dopo in un villaggio-vacanze del Kenia. In questo villaggio, organizzato come un lager, gliene capitano di tutti i colori…

Canale5_Logo

Film anche su Canale 5, che si butta sul filone catastrofico con Deep Impact, uscito nel 1998.

Trovandosi di fronte un ex ministro che reagisce nervosamente alle sue domande, la giornalista Jenny Lerner crede di essere sulle tracce di un grosso scandalo rosa. Mentre insiste nell’indagine, viene fermata e condotta ad un incontro segreto con Tom Beck, presidente degli Stati Uniti, che le preannuncia quello che dirà due giorni dopo in una conferenza stampa: una cometa è in rotta di collisione con la Terra, il rischio è quello di una catastrofe, l’alternativa quella di una difficile missione spaziale che verrà intrapresa per deviare il percorso della cometa.

Italia1_Logo

Su Italia 1 è la volta del film Tutte Le Ex Del Mio Ragazzo con Brittany Murphy, Holly Hunter, Kathy Bates e Ron Livingston.

Stacy Holt non riesce a capire perché il suo fidanzato Derek rifiuta di parlare delle storie d’amore passate. Poiché Stacey lavora nella produzione di un talk show, per soddisfare la sua curiosità e dietro consiglio della sua collega Barb, decide di andare alla ricerca delle ex fidanzate del suo ragazzo e di intervistarle. Frugando nella rubrica del palmare di Derek riesce a rintracciare le vecchie fiamme e fa la sua inchiesta in incognito, ma i problemi sorgono quando nasce una sincera amicizia con una di loro e Stacey deve rivelare la sua identità…

Rete4_Logo

Rete 4 conquista di diritto il titolo di “prima serata evitabile” trasmettendo le repliche della fiction L’Onore E Il Rispetto, già andata in onda su Canale 5.

Olga inizia così la sua nuova vita, ma è infelice. Costretta a vivere sotto lo stesso tetto degli assassini di suo marito prende a bere, umiliando pubblicamente Tonio che inizia a manifestare insofferenza finchè non scopre che lei è incinta. Tonio è felicissimo e promette di cambiare, di costruire un futuro lontano dalla mafia, in cambio Olga accetta di disintossicarsi dall’alcool. Santi continua le sue indagini e Melina è costretta a vivere sola, sotto copertura, in una villa sul lago di Garda con i figli che crescono lontani dal padre. Tonio scopre casualmente il doppio gioco ai suoi danni ordito da Don Rosario e Micky. Furente, uccide quest’ultimo quasi sotto gli occhi di Olga che, disgustata, annuncia di volerlo lasciare e di avere intenzione di abortire, per non mettere al mondo un altro mafioso. Tonio non se la sente di fermarla.

La7_Logo

La7 continua la messa in onda della terza stagione di The District, con tre nuovi episodi.

The District

3×07, Il secondo uomo:

Durante una colluttazione, Noland spara a uno studente universitario che crede in procinto di rapinare un negozio: in seguito emerge che non era armato. I genitori della vittima minacciano azioni legali e gli affari interni chiedono la sospensione di Noland, ma Mannion rifiuta di obbedire.

3×08, Zona di fuoco:

Un reporter accusa Mannion di aver commesso un crimine di guerra in Vietnam 22 anni prima, ovvero di aver ordinato l’esecuzione di 18 innocenti. Uno dei compagni d’armi di Mannion conferma la storia. Intanto Temple e Debreno sono sulle tracce di un quindicenne che credono impegnato a progettare un omicidio pur di potersi unire a una gang.

3×09, Il ritorno del Re:

La moglie di un campione dei pesi massimi di pugilato viene trovata uccisa nella sua camera di hotel, e Temple, il primo agente sulla scena del delitto, viene sospettato perché conosceva la vittima, da sempre maltrattata dal marito. Intanto, si scopre che un custode del dipartimento ha delle false generalità.

Condividi questa notizia

PinIt

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>