TvGuida: la prima serata di oggi, 11 agosto 2009

RaiUno_Logo

Alle 21.20 appuntamento con il Commissario Montalbano, ovviamente in replica, dal titolo Gli Arancini Di Montalbano.

I corpi senza di vita del commendator Pagnozzi e di sua moglie vengono trovati nella loro auto, in una scarpata. Catarella (Angela Russo) avverte Montalbano (Luca Zingaretti), che però non crede che si tratti di un incidente. Con Mimì (Cesare Bocci) e Fazio (Peppino Mazzotta) indaga.

Montalbano

RaiDue_Logo

Continua la messa in onda di Ghost Whisperer, con un episodio della seconda stagione.

2×14, Il Demone Della Velocità:

Melinda sta andando fuori città, ma l’auto ha un guasto e si ferma in mezzo all’autostrada deserta. Un fantasma le appare all’improvviso, ma non ha il tempo di capire chi sia perché, per fortuna, arriva Cindy, un meccanico, di zona, che le presta soccorso. Melinda scopre che il fantasma che le è apparso poco prima e che è solo riuscito a dirle che qualcuno morirà, era Gordon, il ragazzo di Cindy, morto in una corsa d’auto clandestina.

RaiTre_Logo

Rai Tre continua con la serie di film dedicati alla coppia Adriano Celentano/Claudia Mori. Stasera, alle 21.10, va in onda L’Emigrante, diretto ancora una volta da Pasquale Festa Campanile nel 1973.

Peppino è un artista. Un giovane napoletano in cerca di fortuna. Ma il lavoro scarseggia, le ambizioni tendono a spegnersi e prima che ci si appiattisca, è meglio tenere in vita i propri sogni. E magari partire, in cerca di fortuna.

Canale5_Logo

Per la serie “alta tensione”, Canale 5 ci propina un film tv statunitense del 2009, Meteor: Distruzione Finale, con Marla Sokoloff, Bill Campbell e Christopher Lloyd.

Dopo che un asteroide ha rischiato di precipitare sulla Terra, gli scienziati americani scoprono che è in arrivo un secondo oggetto, molto più grande, che minaccia la sopravvivenza dell’intero pianeta. Mentre piccoli meteoriti precipitano un po’ ovunque, con gravi danni, superando le rivalità del passato gli Stati Uniti chiedono la collaborazione di Russia e dei Cina per distruggere il frammento proveniente da una cometa.

Italia1_Logo

Film anche su Italia 1, che punta invece sulla commedia con Adam Sandler, Un Tipo Imprevedibile, del 1999.

Il giovane Happy Gilmore ha una grande passione per l’hockey su ghiaccio ed è deciso a diventare un campione in questo sport. La squadra della scuola però lo rifiuta, e, mentre sfoga la propria rabbia, Happy scaglia con forza alcuni oggetti lontanissimo. Quel gesto casuale lo fa approdare ad un’altro sport completamente diverso, il golf.

Rete4_Logo

Ed è film pure su Rete 4. Alle 21.10 viene trasmesso Terra Lontana, diretto da Anthony Mann nel 1955.

Seattle 1986. Introdotto abusivamente una mandria di bestiame in Canada, Jeff si oppone a Cannon che spadroneggia nella zona. Rischierebbe di finire male, se non fosse per l’aiuto della bella Renée.

La7_Logo

La7 punta tutto sulla serie tv The District, di cui trasmette i primi tre episodi della terza stagione.

The District

3×01, Resurrezione:

Mannion è stato colpito a bordo della sua nava, ma, caduto in acqua, cerca disperatamente a trarsi in salvo. Intanto la sua attentatrice fugge e viene investita e uccisa da un’auto. La sua sparizione è ora palese per tutti, ma Mannion decide di tenere nascosto il fatto che è sopravvissuto…

3×02, La Guerra Del Petrolio:

Mannion, che è da tutti creduto morto, ricompare a Parigi per braccare il rappresentante del governo che crede sia stato il mandante del suo tentato omicidio. Intanto a Washington, D.C., Temple viene fermato per eccesso di volecità e un agente trova della cocaina nella sua auto. Temple sostiene che la droga è stata prelevata per un’indagine, e poi dimenticata a bordo…

3×03, Patto tra gentiluomini:

L’indagine sull’omicidio di una ragazzina di 11 anni conduce alla scoperta di una foto della piccola su un sito porno, e la cosa induce Mannion a cercare l’alleanza con il procuratore generale per ottenere legislazioni più severe sulla pedopornografia su Internet. Intanto, un membro del congresso cheide al capo della polizia di dare un’occhiata al caso della morte, apparentemente accidentale, di suo figlio.

Condividi questa notizia

PinIt

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>